Shakespeare Festival, una settimana di spettacoli al teatro dell’Olivo

CAMAIORE- Il teatro sheakesperiano entra nel vivo sul palco dell’Olivo. Il Festival, giunto alla quattordicesima edizione, sta portando in scena in questi giorni e fino al 29 ottobre, compagnie nazionali, spettacoli in italiano e in lingua originale, fiore all’occhiello la presenza del Globe di Londra, il teatro di Shakespeare

-

 Il 25 ottobre è la volta di “Trash”. Dopo il workshop con Chris Nayak e lo spettacolo di danza “They dance Macbeth” è ancora la danza la protagonista del festival. Ispirato alla Tempesta di Shakespeare “Trash” porta in scena quattro personaggi che, dopo esser approdati su un’isola di spazzatura, si avventurano in un luogo dove la realtà si confonde con la magia. Le tossine dell’acqua putrida confondono i sensi, tutto viene manipolato e trasformato. Un perfetto connubio tra movimento e recitazione che regala al pubblico uno spettacolo unico, capace di affascinare e far riflettere. Dopo la danza, il Festival entra nel vivo della manifestazione venerdì 26 ottobre portando sul palco la recitazione. In scena “Amleto figlio di Amleto” tratto dalla tragedia di Shakesperare. La storia di un uomo che apre le gabbie deglio io, alle dimensioni dell’umano, attraverso nodi ed intrecci che si traducono in disastri familiari dovuti, spesso, a incomprensioni e silenzi.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.