TC Lucca Vicopelago prepara l’esordio storico in serie A1; arriva il Faenza

TENNIS - Dopo la promozione del 2017 il TC Lucca Vicopelago si accinge a disputare per la prima volta nella sua storia il campionato di A1 femminile, ovvero la massima competizione nazionale a squadre. Jasmine Paolini e Jessica Pieri le punte di diamante della compagine lucchese che vuol ben figurare e che è stata inserita nel girone 1.

-

 

Voglia di stupire..e di vincere ancora. La lunga ascesa e la spettacolare rincorsa ai vertici del tennis femminile italiano del TC Lucca Vicopelago prosegue imperterrita. La storica promozione dello scorso anno consente infatti al circolo lucchese di arrivare per la prima volta nella sua storia al campionato di A1 a squadre femminile, ovvero alla massima competizione nazionale. Il campionato scatterà domenica 14 ottobre e Lucca è stata inserita nel girone 1 con Genova, Faenza (vice campione d’Italia) e Casale. Tre squadre piuttosto agguerrite e a battagliare con tenniste di assoluto valore. Lo potremmo definire una sorta di girone di ferro. La prima partita vedrà le ragazze lucchesi affrontare in casa proprio il fortissimo Faenza. Si tratterà dunque di un probante banco di prova per Jasmine Paolini, Jessica e Tatiana Peri, Giulia Remondina (campionessa italiana 2a categoria) e la maceratese Alice Matteucci. Naturalmente la Paolini e Jessica Pieri sono i punti di forza della squadra ma anche le altre, ne siamo convinti, sapranno dare il loro sostanzioso contributo. Importante anche la considerazione che sarà necessario schierare tre giocatrici provenienti dal settore giovanile e Lucca ha la Paolini e le Pieri. Ultima annotazione riguarda la sede delle finali di quest’anno in programma dal 6 all’8 dicembre che sarà il Palatagliate di Lucca. Ghiotta opportunità per le nostre squadre (citiamo anche il TC Italia Forte dei Marmi in campo maschile) di giocarsela di fronte al proprio pubblico. Ma la strada è lunga e il primo gioco del primo set della prima partita non è ancora iniziato.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.