Tenta la truffa del Rolex ma la Polizia lo scopre

FORTE DEI MARMI - Voleva impossessarsi di un costosissimo Rolex pagandolo con un assegno circolare falso. Ma ad attenderlo al momento dello scambio c'erano gli agenti della Squadra mobile di Lucca.

-

E’ finito così in manette con l’accusa di truffa Gennaro Evidente, 31enne napoletano. Si tratta dell’ennesimo caso, con il medesimo copione.

Il truffatore aveva trovato su un famoso sito di compravendite online il bellissimo Rolex in oro bianco, venduto per circa 22mila euro. Contattato il venditore, si dice interessato e disposto a raggiungerlo in qualsiasi città italiana, pagando con un assegno circolare. Il venditore, come è prassi in questi casi, subordina la conclusione dell’affare alla verifica del titolo, affidata ad un istituto bancario di fiducia.

Il giorno dopo lo scambio fissato presso una banca a Forte dei Marmi.  Il compratore si presenta con documenti falsi e pretende di pagare con un titolo contraffatto, ignaro di avere di fronte con il Rolex in mano un operatore della Squadra Mobile.

Il giovane campano è stato arrestato ieri pomeriggio e condannato, stamattina, alla pena patteggiata di un anno e dieci mesi di reclusione

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.