Carnevale, raddoppia il contributo del Ministero

VIAREGGIO - Arrivano buone notizie da Roma per Burlamacco. La Fondazione riceverà quest'anno il doppio dei contributi ministeriali. Il Mibact ha pubblicato infatti la graduatoria per i finanziamenti ai Carnevali storici italiani, introdotti due anni fa, per un totale di 1.7 milioni di euro.

-

Su 26 Carnevali ammessi, Viareggio è il primo in graduatoria con 97 punti che valgono circa 92.500 euro contro i circa 45mila di un anno fa. Trattandosi di bando triennale, la cifrà sarà erogate anche per il 2020 e 2021, per un totale di circa 270mila. Non si tratta di un primato assoluto però: nonostante il punteggio più alto nella valutazione del Ministero, sarà il Carnevale di Cento a ottenere il contributo annuale maggiore con 95mila euro. In terza posizione Putignano con 84mila euro.

Un segno più dunque nei conti della Fondazione che si appresta ad approvare il bilancio previsionale 2019, in attesa di conferme dei contributi di Comune e Regione, che insieme lo scorso anno aveno portato in dote 1,3 milioni di euro.

Intanto prosegue la corsa al biglietto. I prezzi, dopo gli aumenti dello scorso anno, restano congelati. Confermato il consueto sconto in prevendita fino al 6 gennaio, operazione che lo scorso anno aveva portato un boom di acquisti di abbonamenti, che in tutto fruttarono 890mila euro.

Ma si sa, la vera scomessa è l’incasso al botteghino durante i corsi mascherati. A favorire le presenze nell’ultimo giorno di Carnevale potrebbe pensarci la proposta fatta al Ministero dell’Istruzione dalla Presidente Marialina Marcucci, che guida anche l’associazione nazionale dei Carnevale d’Italia: rendere il Martedì Grasso un giorno festivo in tutte le scuole italiane. Un modo per promuovere il valore turistico di queste manifestazioni.

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.