Dieci anni per l’asilo Bambi: “Presto altri investimenti”

PIETRASANTA - L'asilo nido Bambi spegne dieci candeline. Nato sulle ceneri della vecchia elementare di Fiumetto, la scuola dell'infanzia è una delle due strutture scolastiche realizzate nell'ultimo decennio. L'altra è l'Aquilone a Strettoia.

-

Una ricorrenza celebrata dall’amministrazione comunale con una alla bella festa con tanto di torta e candeline organizzata dalle educatrici che insieme ai piccoli hanno disegnato la nuova insegna che da il benvenuto all’ingresso dell’asilo. Alla festa non ha mancato di partecipare Massimo Mallegni, all’epoca sindaco ed oggi Senatore e Assessore al Turismo e alla Cultura insieme all’assessore alla pubblica istruzione, Francesca Bresciani, al vice sindaco Elisa Bartoli e allo staff completo dell’ufficio scuola.

Nel corso dei suoi dieci anni di vita il Bambi è stato il punto di riferimento per almeno 500 bambini e per le loro famiglie. A fianco dei grandi investimenti che saranno spesi per migliorare la sicurezza e l’efficienza energetica delle scuole cittadine, l’amministrazione Giovannetti porterà avanti il progetto di dotare i plessi scolastici e gli asili, così come i parchi giochi di nuovi strumenti ludici: “Investiremo ancora – conclude la Bresciani – per acquistare nuovi giochi da destinare anche alle aree esterne delle nostre scuole”.

“Presto – ha ricordato il sindaco – vedremo finalmente nascere il polo unico di Marina di Pietrasanta grazie ad un maxi finanziamento nazionale.”

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.