Mese pucciniano, si alza il sipario: premiate le voci più belle

VIAREGGIO - Emozioni, applausi e tanto bel canto giovedi sera al Nuovo Teatro Ienco di Viareggio per la serata d'apertura del mese pucciniano organizzata dalla Fondazione lirica torrellaghese e dagli amici del del Festival Puccini

-

Protagonisti i giovani cantanti lirici che hanno partecipato all’accademia di alto perfezionamento Giacomo Puccini. Una giovanissima soprano giapponese, un tenore egiziano, uno coreano e un baritono italiano sono le voci che si sono particolarmente distinte.

I partecipanti al corso accademico di Torre dle Lago sono giovani cantanti e alcuni di loro hanno già una carriera avviata.

La serata alla quale ha partecipato l’assessore Mei, il direttore generale Moretti e il presidente e Veronesi, si è conclusa con la messa in scena, in forma di concerto, di Suor Angelica interpretata dal soprano giapponese premiato come la voce più bella.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.