Scuola Carducci: il Tar dà ragione al Comune, contributi in arrivo

FORTE DEI MARMI - Colpo di scena. Il Tar Toscana ha accolto il ricorso dell'amministrazione comunale dopo la bocciatura dei finanziamenti per la ricostruzione della scuola elementare Carducci.

-

Esclusa dalla graduatoria triennale della Regione Toscana a fine estate per un intoppo informatico nella presentazione della domanda.

Concessa dunque la sospensiva, il Comune è stato resinserito nel bando. Si torna a sperare di ottenere i cinque milioni di euro necessari per trasferire gli alunni di lasciare la vecchia struttura di via Melato, agibile ma non a norma anti-sismica, e ricostruire l’edificio ex novo nei terreni adiacenti le scuole medie Guidi di Vittoria Apuana.

Un’esclusione clamorosa, contestata dalle opposizioni in Consiglio comunale, e spiegata dal sindaco Bruno Murzi in persona in una assemblea pubblica ad hoc. A giugno ci sarà l’udienza definitiva di merito, ma il primo cittadino è molto fiducioso.

“La scuola si farà con o senza i soldi della Regione” – aveva assicurato il sindaco a Botta&Risposta. La prospettiva è di realizzare un grande parcheggio al posto dell’attuale scuola, una volta trasferita a Vittoria Apuana, per rispondere alle esigenze di posti auto a ridosso del centro.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.