Sosta del campionato di A1; Gesam Le Mura, un bilancio in… chiaroscuro

BASKET A1 DONNE - Settimana di pausa per il campionato di A1 dopo le prime sei giornate di un torneo che si profila quantomai interessante. Il calendario dice che bisogna dare spazio alle nazionali e così è, anzi sarà. Il Gesam Le Mura di coach Serventi, che non ha giocatrici impegnate a livello internazionale, traccia un primo bilancio su questo primo scorcio stagionale.

-

 

I numeri ci suggeriscono che dopo la bella vittoria sulla Geas Sesto S.Giovanni la squadra del presidente Cavallo è risalita a metà classifica con sei punti frutto di tre vittorie e di altrettante sconfitte. E’ abbastanza palese che calcolatrice alla mano a Gatti & C. mancano alla fine i due punti della gara interna con Broni complice anche un pessimo arbitraggio. Per il resto un andamento in linea con quelle che erano le previsioni. Sappiamo che l’appassionato pubblico del Palatagliate si era abituato negli ultimi anni a squadre molto forti e divertenti. L’apice dello storico scudetto del 7 maggio 2017 è un ricordo ancora molto vivo e palpabile ma seppur a malincuore va archiviato. Bisogna guardare al futuro e ad un roster che per il secondo anno consecutivo è stato rifatto di sana pianta. In realtà anche il livello generale del campionato è salito con almeno 5-6 squadre tutte di ottimo spessore. Quindi ogni partita può nascondere insidie e di gare facili francamente ormai non ce ne sono più. In questi giorni coach Serventi approfitterà della sosta per lavorare sodo con il gruppo. Alla ripresa del campionato ci sarà infatti la trasferta forse più difficile sul campo della Famila Schio campione d’Italia. La tradizione non è certamente favorevole a Lucca e il pronostico pende tutto dalla parte delle venete. Ma sarà un match che servirà a capire quanto e come il Gesam Le Mura è cresciuto e quali potranno essere realmente le aspirazioni di una stagione comunque agli albori.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.