Torna l’incubo compostaggio a Tana Termini; l’impianto andrà all’asta

BAGNI DI LUCCA - Torna l'incubo di una possibile riapertura dell'impianto di compostaggio a Tana Termini nel comune di San Marcello Piteglio chiuso per fallimento da alcuni anni e abbandonato a se stesso con oltre 5 mila tonnellate di rifiuti ancora da bonificare.

-

Sono queste le informazioni fornite nel corso della conferenza stampa che si è tenuta martedì sera a Fornoli di Bagni di Lucca dai consiglieri di minoranza del comune termale Gemignani e Lucchesi. L’impianto che a breve tempo andrà all’asta, potrebbe riaprire i battenti in quanto sembra che l’operazione abbia suscitato l’interesse di un imprenditore che si avvarrebbe della collaborazione di vari enti tra cui la Regione.

All’incontro hanno partecipato anche rappresentanti di attività, associazioni e amministratori del comune interessato, oltre al consigliere regionale Maurizio Marchetti che sull’argomento ha già presentato un’interrogazione all’assessore regionale Federica Fratoni.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.