Violenza sulle donne: boom di casi in Versilia nel 2018

VIAREGGIO - Crescono in maniera sensibile e allarmante i casi di violenza domestica ai danni delle donne in Versilia. Nei primi 10 mesi del 2018 si è registrata un'impennata del 20% di denunce al centro "L'una per l'altra" rispetto al 2017.

-

Numeri diffusi dalla Casa delle Donne di Viareggio, alla vigilia della Giornata mondiale contro la violenza di genere del 25 novembre. 153 donne si sono rivolte al gruppo di via Marco Polo. Venti i codici rosa attivati, il doppio del 2017. Tredici le emergenze gestite, tra cui alcuni stupri. Tre le donne inserite nella casa rifugio a indirizzo segreto, aperta proprio quest’anno.

Vittime non solo 40enni, in metà casi disoccupate. Ma da oggi anche giovani studentesse, 18enni o 20enni, anche neolaureate. Il 60% dei fatti avviene a Viareggio. L’aggressore è il marito o il convivente, quasi sempre italiano e insospettabile, ovvero senza precedenti penali e senza guai con la droga.

Intanto resta in un vicolo cieco il futuro della Casa delle Donne che l’amministrazione comunale a inzio anno ha messo tra i beni alienabili e dunque in vendita. “Il sindaco Del Ghingaro non ci ha mai ricevuti nè abbiamo avuto notizie di altri immobili dove intende trasferirci” – commentano con amarezza le volontarie dell’associazione.

A breve sarà presentata dall’opposizione una mozione per eliminare la struttura dai beni alienabili del Comune.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.