Due arresti della Polizia per furto e spaccio

LUCCA - Due uomini sono stati tratti in arresto dagli agenti della Questura di Lucca. Uno per furto in un supermercato e l'altro trovato in possesso di 150 grammi di hashish nascosti nel giubbotto.

-

Il primo, un quarantenne di Monza, residente a Capannori, è stato sorpreso all’interno di un noto supermercato di Lucca mentre tentava di rubare della merce. L’uomo, dopo aver trafugato generi alimentari, articoli per animali ed un tosta pane, per un valore di circa 200 euro ha tentato di eludere i sistemi di sicurezza ma è stato bloccato dalla guardia giurata che l’ha trattenuto fino all’arrivo degli agenti delle volanti. Il secondo arresto è stato operato nei confronti di un lucchese di 41 anni, residente a Capannori, trovato in possesso, di oltre 150 grammi di hashish, occultati addosso. Durante il trasferimento in Questura l’uomo, con numerosi precedenti penali, anche specifici, ha aggredito a più riprese gli agenti con calci, sputi e pugni, urlando “Vi ammazzo tutti, vi aspetto quando esco e vi spacco di botte”. Arrestato, è stato condotto in carcere in attesa dell’udienza di convalida.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.