Emergenza ungulati nel Parco: al via abbattimenti e catture

VIAREGGIO - Daini e cinghiali: è una vera invasione all'interno del Parco regionale Migliarino San Rossore Massaciuccoli, che negli ultimi mesi ha dovuto mettere in campo una task force per contenere l'emergenza ungulati.

-

A parlarne è stato il Presidente dell’ente parco Gianni Maffei Cardellini, ospite giovedì sera su Noi Tv a Botta&Risposta. A preoccupare è soprattutto la presenza di daini, oltre il numero considerato sostenibile. Sono circa 5mila gli esemplari presenti, secondo lo studio commissionato dall’ente parco all’Università di Sassari. Ma dovrebbero essere circa 2mila.

I cinghiali sempre più spessi vengono avvistati anche in zone urbane, come in Darsena, sul viale dei Tigli o in via Indipendenza, dove un cane è stato aggredito da un ungulato. Un episodio che ha sollevato timori tra i residenti, che hanno avviato una raccolta firme.

Una curiosità: la cattura e la vendita di daini e cinghiali frutta al Parco cifre sempre più importanti.

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.