Grande successo per il Barzellettiere Anffas; domani sera su NoiTv

LUCCA - Grande successo ieri sera (30 novembre) al teatro “Nieri” di Ponte a Moriano per la finale di “Mi fai sganascia'”, il concorso per barzellettiere organizzato da Anffas Lucca, che domani (domenica 2 dicembre) sarà trasmesso su NoiTv alle 21.

-

Lo scettro di miglior barzellettiere è andato a Ermanno Volterrani, perito assicurativo di Livorno, che si è aggiudicato anche il premio della critica, assegnato da una giuria “speciale” composta Serena Allegrini, Rachele Bertolozzi, Simone D’Aiuto, Francesco Ferri, Luciano Ragghianti e Salvatore Sammuri, tutti ragazzi con disabilità.
Tutto lucchese il resto del podio con il secondo posto di Samuele Rossi, il concorrente più giovane del gruppo, e il terzo della signora Ettorina Pieroni.
 
L’arduo compito di stilare la classifica è spettato alla giuria presieduta da Alessandro Sesti e formata in questa occasione da Franco Baroni (Centro Provinciale Libertas Lucca), Serena Frediani e Rosaria Ducceschi (A. S. D. L’Allegra Brigata), Mauro Guidotti (A.S.D. Focolaccia Sci Fondo Lucca), Stefano Bicchi (palestra Auser di Marlia) e Patrizia Lorenzoni (Palasport Bowling Lucca). 
 
Sul palco, insieme al giornalista di NoiTv Giulio Del Fiorentino che ha brillantemente condotto la serata, tanti ragazzi, operatori e volontari che quotidianamente frequentano i servizi e i centri di Anffas Lucca. Alla loro simpatica e a tratti commovente spontaneità è spettato il compito di ricordare a tutti il senso di questa manifestazione: puntare i riflettori sul mondo della disabilità e su tutte le realtà che collaborano per il benessere dei ragazzi assistiti da Anffas.
 
A rendere ancora più speciale la serata, la presenza di un super ospite: il comico Matteo Cesca, che ha regalato al pubblico di Ponte a Moriano venti minuti di grandi risate.
 
La finale di “Mi fai sganascia’” è stata ripresa integralmente dall’emittente NoiTv e sarà trasmessa in prima serata domani sera (domenica 2 dicembre) alle 21.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.