La capolista Ghiviborgo cala a Gavorrano senza Nolè e Sottoriva

CALCIO D - Una squadra così grande...forse non se l'aspettava nessuno. Un Ghiviborgo scintillante e capolista, da primo della classe che anche il Corriere della Sera se n'è occupato con un bell'articolo a firma di Simone Dinelli. La squadra di Guido Pagliuca guarda tutti dall'alto in basso e ha dimostrato anche una notevole maturità difendendo con personalità il fresco primato in classifica.

-

 

In effetti la gara vinta 2-0 al Porta Elisa sul San Donato Tavarnelle, che non è proprio l’ultimo arrivato, ha denotato come Nolè & C. abbiano raggiunto un livello tecnico e tattico davvero importante. Insomma, senza troppi fronzoli da squadra che lassù ci può stare e che ci sta con pieno merito. Evidente che la classifica tanto bella da guardare dimostra che le avversarie ci sono e anche attrezzate. Ponsacco e Tuttocuoio sono due autentiche corazzate ma lo stesso Seravezza di Valter Vangioni con l’innesto di un top player come Gigio Grassi si profila minaccioso all’orizzonte. Pagliuca ci direbbe che il suo Ghiviborgo non deve vincere il campionato e ha ragione. Ma noi aggiungiamo che è pur vero che stare lassù è una sensazione inebriante. Domenica prossima si torna in campo per la 19esima giornata, ultima di andata. Ghiviborgo di scena sul campo del Gavorrano. I maremmani non stanno andando benissimo ma sono pur sempre una formazione che viene da alcuni campionati di serie C. Quindi attenzione. Tra l’altro la capolista dovrà fare a meno del portiere Sottoriva, al suo posto Petroni, e di Nolè, entrambi squalificati. Per la sostituzione del capitano la soluzione più logica sarebbe Marino che a sua volta rientra dalla squalifica, ma non sottovalutiamo le possibilità del neo acquisto Remorini, centrocampista duttile in grado di dar fiato allo stesso Chianese. RIcordiamo che con un pareggio il Ghiviborgo sarà campione d’inverno: titolo platonico ma pur sempre di assoluto prestigio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.