Mense scolastiche: bloccati gli aumenti delle tariffe

VIAREGGIO - Sono stati bloccati gli aumenti per le tariffe delle mense scolastiche. Nei prossimi giorni la giunta varerà la sospensione della delibera dell'8 agosto che stabiliva aumenti notevoli dal 1° gennaio dei costi alle famiglie per i pasti a scuola e i nidi d'infanzia.

-

Oggi il costo massimo di un pasto è di 5,38 euro, per tutti i redditi sopra i 12.600 euro di Isee. Ma con i rincari inizialmente previsti si sarebbe arrivati a 6.70. Tutto però è stato bloccato, complice l’uscita prossima dal dissesto finanziario e vista anche la sentenza del Consiglio di Stato che a settembre ha spianato la strada al pasto da casa, con probabili e incalcolabili ricadute negative sui ricavi di I Care.

La notizia dei rincari in arrivo aveva già provocato la dura reazione di molti genitori, pronti a mobilitarsi contro la decisione del Comune. Ma adesso l’amministrazione, dopo aver congelato le tariffe attuali, è sicura di diminuirle dal prossimo anno scolastico. Con una retta massima giornaliera di 5,90 che riguarderà però solo i redditi Isee sopra i 50mila euro (reddito effettivo circa 120mila euro). Mentre per gli altri calerà.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.