Pranzo di Natale con la comunita’ Sant’Egidio e la Croce Verde

LUCCA - Il significato della solidarieta' ha trovato casa al “Pranzo di Natale con i poveri” organizzato dalla Comunità di Sant’Egidio, e quello della Croce Verde di Lucca.

- 1

Il significato della solidarieta’ ha trovato casa al “Pranzo di Natale con i poveri” organizzato dalla Comunità di Sant’Egidio, che quest’anno – oltre al complesso di San Francesco – si è allargato anche alla periferia cittadina con una festa nel quartiere di Pontetetto. Una occasione per la Comunità cattolica per celebrare i 50 anni dalla sua fondazione. Un momento speciale per guardare ad una storia che ha fatto di Sant’Egidio, ovunque nel mondo, un nome che significa pace e solidarietà, dialogo e accoglienza, soprattutto amicizia con i poveri e i deboli. Una storia che da quasi 20 anni è entrata anche nel tessuto della nostra città. Nella sede del quartiere Arancio anche la Croce Verde con i suoi volontari ha accolto chi non ha il riparo di una casa e di una famiglia. Tutti hanno diritto a non essere soli, soprattutto a Natale ed ecco quindi la risposta della laica associazione operante nella pubblica assistenza e nella protezione civile. Al pranzo – oltre a molte persone che attraversano un momento di particolari difficolta’ economiche – hanno preso parte anche numerosi volontari che con la loro presenza hanno contribuito a cancellare, almeno a Natale, solitudine e senso di abbandono.

Commenti

1


  1. È stata x me una giornata meravigliosa con il mio compagno buono Paolo e tutti in sieme a loro x me è stata come una famiglia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.