Quanto piace la Toscana…..

FIRENZE - Crescono i flussi turistici regionali. Bene campagna e citta' d'arte. Per quanto riguarda la provincia di Lucca trend positivo per la Piana, stabile la Versilia. Passo indietro per la nostra montagna.

-

Mentre aumentano sulla Piana di Lucca i movimenti turistici sono sostanzialmente stabili in Versilia. Lieve calo invece per la Garfagnana e la media valle del Serchio. E’ quanto emerge dall’analisi dei flussi da gennaio a settembre svolta su dati provvisori del 2018 e consolidati del 2017, riguardanti le elaborazioni effettuate dal settore sistema informativo di supporto alle decisioni dell’ufficio regionale di statistica.
Nella Piana di Lucca gli arrivi e le presenze avrebbero visto un aumento del 3,8 per cento e 3,9 per cento, in linea con l’aumento dell’1,7 per cento del turismo in Toscana.
Non ci sono state variazioni sensibili invece per quanto riguarda la Versila con oltre 576mila arrivi e 2milioni e 400 mila presenze nei nove mesi presi in esame.
In calo sensibile la Garfagnana e la Mediavalle del Serchio, con gli arrivi e le presenze sarebbero diminuite rispettivamente di 4,4 per cento e 6,1 per cento rispetto 2017.
In generale in Toscana 2018 segnano un aumento dell’1,7 per cento, e la proiezione verso un nuovo record dopo un 2017 già eccellente. A trascinare il trend città d’arte e campagna con la conferma del contributo positivo proveniente dai mercati stranieri.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.