A Pozzi una piazza per ricordare i deportati

SERAVEZZA - Nel comune di Seravezza, le manifestazioni della  Settimana della Memoria si sono chiuse ufficialmente a Pozzi con l’intitolazione dell’area pubblica di sosta di via Martiri di Sant’Anna ai “Deportati nei campi di concentramento”.

-

Alla cerimonia sono intervenuti fra gli altri il sindaco Riccardo Tarabella, il deputato Umberto Buratti, il presidente del Consiglio comunale Riccardo Biagi, il presidente della sezione Anpi “Gino Lombardi” Giovanni Cipollini e una nutrita rappresentanza delle associazioni locali. L’intitolazione è stata proposta dall’Anpi e accolta dall’Amministrazione per dare tangibilità alla memoria dell’Olocausto e delle persecuzioni razziali in Europa durante il secondo conflitto mondiale. Tra gli altri eventi che hanno caratterizzato l’avvicinamento al giorno della Memoria,  le conferenze per gli studenti a cura della professoressa Paola Lemmi presso la biblioteca comunale. Molto partecipata quella di chiusura, aperta a tutti i cittadini e dedicata all’applicazione delle leggi razziali nello sport italiano.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.