Cala le reti in porto: viareggino multato

VIAREGGIO - E’ stato colto in flagrante mentre, a bordo di una piccola barca a remi, calava reti da posta nelle acque del porto. Nel pomeriggio di ieri, il comportamento dell’uomo, viareggino, è stato notato ai militari della Capitaneria, anche grazie alle telecamere di videosorveglianza ormai posizionate presso tutte le banchine portuali.

-

I militari sono immediatamente intervenuti con il gommone GC A78, interrompendo sul nascere l’operazione illecita, potenzialmente pericolosa per la sicurezza della navigazione e portuale oltre che per l’ambiente marino.

Sono state recuperate due reti da posta ancora prive di pescato – lunghe in tutto circa 100 metri – posizionate senza alcuna segnalazione in due differenti aree delle Darsene Italia e Toscana, nelle vicinanze delle imbarcazioni all’ormeggio.

Per il pescatore, peraltro senza licenza, è scattato un verbale da 1.000 euro per pesca abusiva ed in zona vietata, oltre al sequestro delle attrezzature utilizzate.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.