Entra nel vivo la battaglia della Libellula per il pirogassificatore KME

BARGA - Assemblea operativa nei giorni scorsi a Fornaci per il l Movimento La Libellula che aveva in particolare due punti all’ordine del giorno: l’organizzazione del presidio che il prossimo 29 gennaio accompagnerà a Firenze la consegna delle firme (oltre 8mila) alla giunta ed al consiglio regionale e l’annuncio della costituzione del Comitato “Insieme per la Libellula” che da una forma giuridica al movimento.

- 1

 

A Firenze martedì 29 c’è la volontà di portare due pullman di esponenti della protesta, in accompagnamento alle firme per chiedere il no al progetto di IME; firme che in queste settimane sono state raccolte a migliaia. La nascita del comitato “Insieme per la Libellula” dà come detto forma giuridica al movimento con un principale obiettivo di raccogliere fondi per portare avanti la battaglia che ora prevede l’affidamento a professionisti dello studio del progetto KME per controbattere, punto per punto con le osservazioni, possibili per i prossimi 609 giorni, dopo l’avvio del procedimento di via del progetto,.

Commenti

1


  1. quando poi la KME si sarà stufata e un giorno deciderà di chiudere i battenti , e andare via da Fornaci , credo che tra dipendenti e indotto , ci saranno centinaia di famiglie disoccupate , poi vorrò vedere se faranno il comitato contro la disoccupazione ,,,, credo che perdere un lavoro è forse molto più inquinante che del’ inquinamento,,,, poi …..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.