Favarin in bilico dopo la maxi-squalifica; la Lucchese pensa a Cuoghi

CALCIO C - Sbatti la Lucchese sempre e comunque in prima pagina. Anche in un periodo così drammatico e pieno zeppo di problemi in casa rossonera non si fanno mancare nulla. Così la maxi-squalifica a Favarin, fermato fino al prossimo 30 giugno, pare aver dato lo spunto al D.G. Tommasi di andare alla ricerca di un nuovo allenatore. Tutte le piste portano al solito Stefano Cuoghi.

- 1

Peccato che nel frattempo, anzi prima, il DS Obbedio avesse ribadito la piena fiducia allo stesso Favarin. Insomma è l’ennesima conferma che alla Lucchese si naviga, anche qui si fa per dire, molto a vista e a tentoni, o tentativi, di uscire dall’impasse generale. Piove, anzi diluvia sul bagnato. Anche perchè non ci sono dubbi che Favarin abbia sbagliato, e lo stesso tecnico ha chiesto scusa a tutti per il brutto episodio di domenica, ma è altrettanto assodato che vien da chiedersi: ma cambiare adesso a cosa servirebbe ? E servirebbe ? Qualcuno potrebbe obiettare che giocare le partite senza una guida dalla panchina non è la stessa cosa. E anche questo obiettivamente è vero. Vedremo quelle che saranno le decisioni della società. Chiamata a dare supporto ad Obbedio per lo scampolo di mercato e nel contempo in trepida attesa sulla vicenda legata alla ormai famosa fideiussioine. Anche in questo caso si rincorrono le voci più disparate. Troppe forse che altro non fanno che aumentare la confusione e lo sconcerto generale. Di sicuro ancora poche ore e finalmente sapremo. In tutto questo la squadra ha ripreso la preparazione: domenica (ore 14,30) ci sarebbe la trasferta al Paschiero di Cuneo. Partita da affrontare senza Favarin panchina e forse con un nuovo allenatore ?

Commenti

1


  1. É la fineee !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.