In vigore la fatturazione elettronica, i commercianti: “E’ solo un costo”

VIAREGGIO - D'ora in avanti tutti i titolari di partita Iva dovranno effettuare le proprie fatture sul web e farle transitare dall’Agenzia delle Entrate. Con l'obbligo dal primo gennaio della fatturazione elettronica obbligatoria

- 2

D’ora in avanti tutti i titolari di partita Iva dovranno effettuare le proprie fatture sul web e farle transitare dall’Agenzia delle Entrate. Con l’obbligo dal primo gennaio della fatturazione elettronica obbligatoria, l’obiettivo dichiarato è quello di impedire le false fatturazioni e di conseguenza recuperare gettito sottratto alle casse del fisco. Nessuna sanzione nei primi sei mesi per i ritardatari, ma chi ha la partita iva si divide. L’unica certezza è, per ora, l’ulteriore aggravio dei costi, per i commercianti, che ritengono di essere già vessati da tasse e balzelli.

Il decreto firmato dal ministro dell’Economia e delle Finanze prevede che sia l’Agenzia delle Entrate ogni tre mesi a dire al titolare di partita iva quanto pagare sulla base dei dati presenti nelle fatture elettroniche. C’è chi ritiene che questa operazione sia una facilitazione burocratica, chi invece pensa che sia un grattacapo in più. E c’è anche chi si sbilancia: La fautturazione elettronica, ben lontana dal rendere più digitale il nostro sistema è piuttosto uno strumento che vuole aumentare il controllo sui cittadini.

Commenti

2


  1. La fattura elettronica è di molto comoda. Ho un negozio, con un gestionale fatto bene riesci ad integrare le fatture passive di acquisto merce nel magazzino e non occorre inserire a mano in contabilità tutto quanto. Non ci si riempie più l’ufficio di cartolari, non occorre consegnare tutto a mano al commercialista perdendo tempo. Anche se si spendono 15-20 euro al mese per il software, li risparmio abbondantemente in tempo perso a gestire le scartoffie. Ma noi italiani siamo capaci solo a non guardare oltre alla punta del naso…


  2. sono d’accordo che puo’ essere, la fatturazione elettronica, una buona cosa, quando saranno risolti i problemi iniziali. Chiaramente, per chi ha poca dimestichezza con il pc sara’ piu’ difficile. i costi comunque variano: il mio commercialista mi ha fatto un preventivo globale di 100 euro l’anno tutto completo, quindi inferiore a quanto ipotizzato da Enrico. Bisogna quindi informarsi bene per risparmiare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.