Non vivono nella casa popolare, revocata l’assegnazione

ALTOPASCIO - Non vivono nella casa popolare di cui sono assegnatari: l’amministrazione comunale procede alla revoca per affidare gli alloggi alle persone in lista di attesa. Grazie ai controlli effettuati nei mesi scorsi, infatti, due appartamenti Erp, uno nel centro di Altopascio e l’altro a Spianate, verranno liberati per essere destinati alle famiglie che da tempo aspettano una casa.

-

Un tema delicato e molto sentito, visto che ad Altopascio ci sono 44 nuclei in lista d’attesa e nell’ultimo anno e mezzo sono stati assegnati 6 alloggi, ristrutturati e risistemati per le varie esigenze presentate. «La casa è un diritto ed è giusto che un alloggio popolare venga assegnato e venga vissuto da chi ne ha effettivamente bisogno – spiegano il sindaco, Sara D’Ambrosio e l’assessore al sociale, Ilaria Sorini

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.