A Barga si tagliano gli antichi e storici platani malati del Fosso

BARGA - E’ in corso a Barga da domenica mattina l’operazione per il taglio dei platani malati del Fosso. Questo luogo, biglietto di ingresso per chi arriva a Barga, perde così un altro pezzetto della sua bella immagine con il taglio degli storici alberi.

-

 

Dopo già quelli abbattuti nel 2011, di altri di cinque degli antichi platani presenti fin dai primi del ‘900 in alcuni casi e che sempre hanno offerto una immagine unica per chi arriva a Barga. Un danno di immagine notevole anche se inevitabile, come ha spiegato il comune di Barga con il sindaco Marco Bonini e l’assessore Pietro Onesti: le piante abbattute sono tutte colpite o comunque attigue a quelle colpite dal cosiddetto cancro colorato per il quale l’unica cura possibile è purtroppo l’abbattimento degli esemplari infetti o di quelli più a rischio.

L’operazione, portata avanti su precisa indicazione del servziio fitosanitario regionale proprio per combattere l’avanzare della peste colorata, ha riguardato come detto cinque esemplari mentre per le altre piante del Fosso, una volta che sarà rimosso tutto il legname infetto, prenderà il via una operazione di potatura per cercare di rafforzare le piante sane ed evitare il propagarsi della malattia.

Come ci dicono gli amministratori barghigiani, dopo la rimozione degli esemplari malati –  che dovrà riguardare in futuro anche il carotaggio e la rimozione delle radici –  e dopo la cura delle piante rimaste, è intenzione del Comune procedere al riposizionamento di nuovi platani, di esemplari cosiddetti indenni che dovrebbero sopravvivere alla peste colorata e dare continuità in qualche modo alla storia ed dei platani del Fosso che in più di un secolo di storia di Barga si sono integrati e rappresentano essi stessi l’architettura e la migliore immagine del posto

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.