Camaiore-Ersu, è fatta: firmato l’affidamento

CAMAIORE - Tanto tuonò che piovve. Il Comune di Camaiore con delibera di giunta firmata lunedì sera ha affidato ad Ersu, senza gara, il servizio di raccolta e smaltimento rifiuti, chiudendo definitivamente i rapporti con Sea, dopo 16 anni di servizio e due anni, gli ultimi, di battaglie e controversie.

- 1

Secondo il sindaco Del Dotto l’operazione porterà per i camaioresi ad un risparmio annuo di circa 750mila euro e al potenziamento della raccolta differenziata.

I mezzi Ersu arriveranno prima di quest’estate sulle strade di Camaiore. Sotto il nuovo gestore passeranno, secondo quanto previsto, anche gli operatori di Sea addetti alla raccolta.

Un’affidamento provvisorio, fino a fine anno, che poi dovrà essere stabilizzato. Per questo per il 2019 non ci saranno riduzioni nelle tariffe Tari. Un’operazione molto complessa e giudicata da subito illegittima dal gestore uscente Sea Ambiente, che ha presentato un ricorso contro le delibere già approvate. Pronta ad impugnare anche quest’ultimo atto. Ma Del Dotto è sicuro della correttezza della procedura.

 

Commenti

1


  1. A Massarosa Ersu funziona bene, puntuali e precisi. L’isola ecologica è ben gestita, l’URP risponde per email rapidamente (ho avuto bisogno di contattarli un paio di volte perché necessitavo dei bidoncini nuovi e me li hanno portati il giorno dopo a casa). Non so come lavori SEA, sicuramente Ersu è seria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.