Chiesa gremita per salutare Matteo

CAPANNORI - La grande chiesa di San Quirico e Giuditta, nel centro di Capannori, è riuscita a contenere a stento la marea di giovani che hanno preso parte ai funerali di Matteo Ferlenda.

-

Troppi giovani per un funerale perchè troppo giovane la vittima, una vita spezzata a soli 15 anni a causa di una caduta da motorino domenica scorsa, di ritorno da una festa di compleanno. Sul piazzale della chiesa, ad attendere il carro funebre, i compagni di scuola di Matteo, accanto a tantissimi studenti ed insegnanti dell’ istituto Pertini, colpiti duramente dalla tragedia. La bara bianca è arrivata alle 15:00, accompagnata dai familiari, rinchiusi in un dolore tremendo per una perdita difficilmente accettabile per dei genitori. A seguirli per la funzione religiosa all’interno della chiesa, il lungo fiume di ragazzi e ragazze uniti in abbracci che apparivano come l’unico modo per non venir trascinati via dal dolore per una morte tanto improvvisa ed inaspettata.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.