La Versilia perde 200 mila euro di contributi per le scuole: unica in Toscana

VERSILIA - La Versilia quest’anno perde 200 mila euro di contributi regionali destinati alle scuole, tra infanzia e primarie per i progetti educativi. Un caso isolato in Toscana dovuto al fatto che non è stato presentato il progetto educativo zonale per l’inclusione.

-

Si tratta di finanziamenti dedicati a iniziative importanti, come per esempio, il sostegno alla disabilitò, alla formazione, al contrasto della dispersione scolastica. Un progetto che, tuttavia richiede un impegno non indifferente da parte dei sette comuni della Versilia che compongono la conferenza educativa Zonale con sede nel comune di Stazzema. Ad ogni comune sono infatti richieste contributi economici e di risorse umane che, nei fatti, andrebbero a ridimensionare notevolmente i finanziamenti che spettano ai singoli comuni. E’ la Lega a denunciate il fatto che comunque comunque riscontro in una delibera di giunta Regionale, ma il Carroccio alza il tiro puntando il dito nello specifico sul comune di Viareggio, dove risiedono gli uffici tecnici: “proprio qui – dice la Lega – sembra che risiedano le responsabilità del caso”. Intanto il comune di Pietrasanta si discolpa e chiede spiegazioni. Si dice amareggiata l’assessore all’istruzione Francesca Bresciani: “La nostra amministrazione – commenta – insieme a quella di Forte dei Marmi, ha sempre dato la sua disponibilità sia in termini economici che di personale. Vogliamo capire come sia possibile perdere queste opportunità in un momento così delicato per le scuole versiliesi”.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.