La via dei colori; portate in scena le opere di Pietro di Telada

CASTELNUOVO GARFAGNANA - Il teatro Alfieri di Castelnuovo Garfagnana ha ospitato la “prima” dello spettacolo "La via dei colori", un'opera teatrale didattica sulla riserva di biosfera Unesco dell'Appennino Tosco Emiliano l'opera commissionata dall' UC Garfagnana e dal Parco dell'Appennino Tosco Emiliano e scritta da Erik Franchi che ne ha curato la regia e messo in scena dalla via Lattea compagnia residente del teatro garfagnino.

- 1

 

Una giovane fotografa americana, Emma, interpretata da Michela Innocenti figlia di emigranti ritorna a Corfino il paese nativo di suo papà e da li inizia un percorso che la porterà a conoscere e incontrare Leonardo un tecnico della compagnia idroelettrica. Insieme condividono la passione per le opere d’arte e insieme scopriranno alcune straordinarie opere di Pietro di Talada che sono presenti in alcune chiese del territorio, Emma inizia da Corfino dove incontra Leonardo, a seguire Capraia, Stazzema, Vitoio, Borsigliana e Rocca di Soraggio. Al termine, grazie alle bellezze del territorio e alle straordinarie opere di Pietro di Talada, Emma avrà un incarico professionale per una prestigiosa rivista americana e un futuro in italia insieme a Leonardo: Erik Franchi

Al termine dello spettacolo, dopo i saluti istituzionali è seguito anche un dibattito con la partecipazione degli studenti che hanno assistito alla rappresentazione dimostrando di aver compreso il messaggio giudicato peraltro anche innovativo dal collega Dino Magistrelli.

Commenti

1


  1. Bello, ed innovativo ❗
    COMPLIMENTI ANCHE PER IL CORAGGIO, DI METTERSI IN GIOCO, SU TEMI SCONOSCIUTI, AL GRANDE PUBBLICO ❗
    ED UN PLAUSO AGLI ATTORI, PER AVER SCOMMESSO SU QUESTA “OPERA”.

    Mosè Milone
    Manager & Management

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.