Lucchese corsara passa a Cuneo (1-0); una vittoria per crederci ancora

CALCIO C - La Lucchese era impegnata a Cuneo nel recupero della gara non disputata qualche settimana fa a causa della neve. Dopo aver sfiorato l'impresa contro la capolista Virtus Entella (1-1) i rossoneri (foto Gazzetta Lucchese) trovano un prezioso successo grazie alla rete di capitan Bortolussi in avvio di ripresa.

-

Al Fratelli Paschiero di Cuneo si recupera la gara non disputata un paio di settimane (il 3 febbraio) fa per la neve caduta copiosa sulla Provincia Granda. Lucchese che prosegue nel suo tour de force. Favarin, ancora relegato in panchina, conferma Bernardini, De Vito e Strechie. In avanti spazio a Bortolussi  e Sorrentino. Cuneo e Lucchese, accomunate dai disastri societari, danno vita ad una sorta di delicato spareggio in chiave playout. Avvio di gara equilibrato ma senza particolari emozioni almeno nel primo quarto d’ora. Equilibrio che regna sovrano nel contesto di un primo tempo davvero avaro, per non dire deludente. La Lucchese prova a cambiare: dentro Isufaj e Greselin al posto di Gabbia e Sorrentino. Al 12esimo il Cuneo sfiora il vantaggio con Kanis la cui conclusione si stampa sul palo a Falcone battuto.Un pizzico di fortuna non guasta. Ed infatti da lì a pochi secondi la lucchese la sblocca con il suo capitano Mattia Bortolussi. Rete pesante e vantaggio importantissimo. Reazione rabbiosa del Cuneo che non ci sta. Al 24esimo tentativo di Strechie col giovane centrocampista rossonero che impegna Strechie. Alla mezz’ora il Cuneo rimane in dieci per l’espulsione di Sulijc. Ora la Pantera potrebbe sfruttare la superiorità numerica. Non ne approfitta appieno ma perlomeno controlla il match ed incamera tre punti fondamentali per continuare a sperare. La strada verso la salvezza è più che mai in salita ma i rossoneri tornano dal Piemonte con un barlume di speranza in più. Domenica prossima trasferta ad Alessandria sul campo della Juventus B.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.