Raddoppio ferrovia, al via l’iter per gli espropri

PIANA DI LUCCA - Entrano nel vivo anche sul nostro territorio le operazioni per la realizzazione del raddoppio ferroviario Lucca - Pistoia e delle opere accessorie. Dopo i progetti definitivi dei sottopassi di Capannori, Rete Ferroviaria Italiana ha comunicato che è stato completato il definitivo anche del sottopasso carrabile di Altopascio.

-

Le indiscrezioni confermano che sarebbero state accolte le integrazioni al progetto richieste da vari soggetti, tra cui Il Comune e Autostrade per l’Italia. Una volta disponibili, he detto il sindaco D’ambrosio, le tavole più significative saranno affisse all’interno del palazzo comunale, in piazza Vittorio Emanuele, e tutti gli elaborati verranno inseriti sul sito internet istituzionale.

Come detto, il percorso del raddoppio più in generale sta entrando nella sua fase più operativa. Con la pubblicazione del progetto definitivo, infatti, scattano anche i termini per i procedimenti espropriativi, che riguardano soprattutto il Comune di Capannori, e quindi viene messo in moto tutto l’iter amministrativo che porterà poi all’avvio effettivo dei lavori.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.