Schianto sul Brennero, muore 58enne

LUCCA - Si allunga la scia di sangue sulla statale del Brennero. A perdere la vita, nel primo pomeriggio di domenica, è stato un uomo di 58 anni Roberto Masolini residente a Marlia, che a bordo del suo scooter si è scontrato contro una Renault Modus all'incrocio con via di Piagge II.

-

Un impatto violentissimo che ha ucciso l’uomo praticamente sul colpo: inutile infatti la richiesta dell’elisoccorso lanciata dai primi soccorritori, il 58 enne è spirato quasi immediatamente.  Al vaglio della polizia municipale di Lucca la dinamica dell’impatto: presumibilmente la vittima stava percorrendo il Brennero in direzione Marlia, mentre la Renault, proveniente da Nord, stava svoltando in via di Piaggie. E’ proprio a questo incrocio, infatti, che si è verificato l’incidente. Un’impatto violentissimo, che ha ridotto in mille pezzi il ciclomotore e ha intraversato l’auto sul ciglio della strada. Sul posto sono giunte due ambulanze della Misericordia di Lucca, una ha trasportato la conducente dell’auto al San Luca in stato di shock ma non in pericolo di vita, mentre l’altra purtroppo ha conservato la salma dell’uomo in attesa dell’autorizzazione da parte del magistrato. Per regolare il traffico sulla statale del Brennero, rallentato per diverse ore, è intervenuta una pattuglia della polizia stradale di Lucca.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.