Sconfitta a testa alta a Venezia; ora Schio nella final eight di Coppa Italia

BASKET A1 DONNE - Le Mura gioca una gara gagliarda per 40 minuti sul parquet della capolista Venezia ma è costretta a lasciare i due punti all'Umana Reyer. In casa lucchese superba la prestazione di Graves (29 punti e 13 rimbalzi) ma in generale tutte le ragazze di Serventi scese in campo danno filo da torcere a Venezia.

-

Primo quarto equilibrato fino al 7 pari di metà tempo poi Venezia prende il controllo delle operazioni e a 2.12 dal termine è 20-10. Le biancorosse provano a restare a contatto e meriterebbero uno scarto minore del -9 finale (23-14) frutto di qualche palla persa di troppo.

Il punteggio è altissimo e la gara piacevole, Lucca lotta ma Venezia è infallibile e il tabellone quando mancano 10 minuti alla sirena è 70-58. Graves è incontenibile e a 6.01 dal termine Lucca è viva sul 72-65 costringendo coach Liberalotto al time out. Le biancorosse toccano anche il -6 ma la stanchezza si fa sentire e fioccano i secondi possessi per Venezia con Gulich che cattura 3 rimbalzi offensivi nella stessa azione e conclude la sequenza col canestro più fallo, sul libero sbagliato Sanders recupera il pallone e Macchi realizza il 78-66. Lucca non ci sta a chiudere con un passivo pesante che sarebbe stato immeritato, alla sirena il tabellone è 80-74.

Neppure il tempo di archiviare una sconfitta che tuttavia non compromette la corsa al sesto posto che l’attenzione si sposta sulla final eight di Coppa Italia. Sorteggio durissimo, per non dire proibitivo per il Basket Le Mura che venerdì (ore 16,15) affronterà lo Schio nei quarti di finale. Le vicentine sono nettamente favorite ma provarci non costerà davvero nulla. Ricordiamo che la final eight si giocherà al PalaLupe di San Martino di Lupari.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.