8 Marzo: in piazza contro la violenza e per la parità di genere

VIAREGGIO - Un otto di marzo di lotta e in prima linea per tante donne che hanno partecipato al flash mob promosso dalla Casa delle Donne di Viareggio e dal gruppo Non una di meno. Un presidio che si è svolto sulla passerella Pacini all'ingresso del molo.

-

Numerose le associazioni che si sono presentate per la Giornata internazionale della Donna. Ancora tante le battaglie da portare avanti, nonostante le conquiste fatte negli ultimi decenni. Ma soprattuto resta una piaga da combattere, quella della violenza di genere e dei femminicidi.

Un 8 marzo anche di sciopero nazionale, proclamato dalle maggiori sigle sindacali, non solo in adesione all’appello di Non una di meno, ma anche per reagire alle politiche sulla famiglia del governo.

Tra le disparità più forti tra uomo e donna resta quella del trattamento salariale. In Italia oggi, nel sistema privato, una donna guadagna in media il 18% meno di un collega maschio parigrado.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.