Ascoltami, un CD per la Festa delle Donne; essere donna oggi

GALLICANO - Ascoltami è il titolo del CD, frutto del Progetto Musicalmente Donna realizzato, su spinta del Comune di Gallicano, dalle scuole di qua e di là del Serchio. Barga, Fornaci e Gallicano insieme per lanciare un forte messaggio contro la violenza sulle donne.

-

 

Il disco è stato presentato  nel giorno dell’8 marzo, giornata internazionale della donna, con una bella mattinata svoltasi nell’auditorium dell’Istituto Comprensivo di Gallicano. Una iniziativa come detto voluta in primis dal Comune di gallicano  con l’assessore alla cultura del comune Serena Da Prato, nell’ambito del progetto a cadenza annuale  “Essere donna oggi”.

I brani del CD sono cinque e sono stati eseguiti nel disco tra gli altri da Tommaso Baldacci, autore anche di alcune delle musiche, con i ragazzi dell’ISI di Barga e con le musiche e la voce anche dei professori Lucia Coli e Attilio Pieri. A Gallicano sono stati presentati invece anche dagli stessi protagonisti della composizione dei testi; scritti dai ragazzi delle scuole medie di Gallicano, dai ragazzi delle medie di Barga e di Fornaci e dagli studenti dell’ISI di Barga..

Alla fine delle canzoni ben eseguite e prodotte e dei testi dal grande significato e di notevole maturità per lanciare un messaggio forte, grazie al linguaggio prorompente della musica,  contro la violenza sulle donne. Il disco può essere acquistato con una offerta libera. Tutto il ricavato servirà per sostenere i centri di ascolto perr donne vittime di violenza gestiti da Non ti scordar di Te a Ponte di Campia e dall’Associazione Luna a Fornai di Barga

A collaborare al progetto, oltre alle scuole di Gallicano e di Barga, anche l’Associazione Culturale L’Aringo di Gallicano, l’associazione teatrale Il Circo e La Luna e la Fondazione Kennedy.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.