Chi sale e chi scende: le nuove classifiche dei carristi

VIAREGGIO - Con i verdetti di martedì sera prende forma la nuova classifica provvisoria dei carristi di prima e seconda categoria (e delle mascherate in gruppo e maschere isolate) nel meccanismo di promozione e retrocessione. Con alcune sorprese, positive o negative, per alcuni costruttori.

-

E’ un successo importante soprattutto per Priscilla Borri la vittoria di quest’anno in seconda categoria. Solo due anni fa aveva rischiato di veder svanire il suo sogno di donna impegnata nel Carnevale (dopo la rottura del sodalizio artistico con  Simone Politi che le costò un anno di stop). Poi il ritorno e il misero ultimo posto di un anno fa con lo spettro della retrocessione. La vittoria di quest’anno ribalta però la situazione generale nella seconda categoria.

Con i verdetti di quest’anno, integrati a quelli della passata edizione, la situazione si fa più complicata per alcuni costruttori di prima categoria. Tra quelli che rischiano di più la possibile retrocessione, ci sono Luigi Bonetti, Carlo Lombardi e i fratelli Breschi. Per ribaltare questa posizione e scongiurare una bocciatura, dovranno tirar fuori il meglio di sè nel 2020, quando scadrà il bando triennale. Ma il Carnevale di Viareggio ci ha abituati a vere, straordinarie imprese e lo scenario potrebbe cambiare

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.