Da lunedì la Lucchese è in vacanza, parola del DS Antonio Obbedio

CALCIO C - Parole pesanti del DS della Lucchese Antonio Obbedio. Mentre infatti la squadra prepara la trasferta di sabato pomeriggio a Siena, il dirigente rossonero ha annunciato che da lunedì la squadra sarà in vacanza a tempo indeterminato. Quindi al Franchi Bortolussi & C. potrebbero giocare l'ultima partita del campionato.

-

I tifosi hanno ancora negli occhi la bellissima prova dell’Arena Garibaldi-Anconteani. Lo 0 a 0 strappato al più forte Pisa, e con pieno merito, da una squadra che da mesi naviga nella tempesta societaria, tra mille, anzi centomila difficoltà. Una tempesta che adesso però rischia di diventare un vero e proprio tsunami e questo è un peccato mortale ove si consideri che sul campo la Lucchese ha, anzi forse è il caso di dire avrebbe, tutte le possibilità di salvarsi e di mantenere la categoria. Del resto Favarin e i suoi ammirevoli ragazzi ce l’hanno messa tutta ma la sensazione è che adesso la lunga, perfino estenuante drammatica vicenda societaria sia giunta all’epilogo con la parola The End sullo sfondo. Peccato.

Lo si evince, anzi in questo caso le parole sono macigni, da quanto ha dichiarato nelle ultime ore Antonio Obbedio. Il DS della Lucchese ha ribadito che così non si può andare avanti. La raccolta fondi dei tifosi e di Lucca United ha garantito la trasferta di Pisa e sabato quella di Siena ma le gare successive, in casa con la Pro Patria per non parlare della trasferta del 30 marzo ad Olbia sono al momento impraticabili. Ma i problemi sono quotidiani con allenamenti al freddo e tutto il resto. Nonostante ciò i ragazzi, denotando ancora una volta grande e straordinario attaccamento alla maglia, vorrebbero continuare ma Obbedio non ci sta e ha fissato la dead line. Sabato a Siena e poi tutti a casa. Tristezza assoluta e anche tanta rabbia per una Pantera che purtroppo sta per recitare il classico canto del cigno.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.