Forte dei Marmi crolla in semifinale; inedita finalissima Breganze-Sarzana

HOCKEY A1 - Dopo un primo tempo piuttosto equilibrato e chiuso sotto 2 a 3 il Forte dei Marmi cede di schianto nella ripresa e patisce una pesante sconfitta che vanifica il sogno dei rossoblu di aggiudicarsi la Coppa Italia. E' la caduta degli Dei: eliminato anche il Lodi campione d'Italia.

-

Vittoria di sostanza per il Lanaro FaiZanè Breganze che piega la finalista uscente per 6-2. Una contesa che ha subito mostrato grande livello sin dalle prime battute con il vantaggio firmato da Burgaya. Una fiammata improvvisa che scuote Breganze: in 10 minuti ribalta il match e vola sul 3-1 al 19’59” con un eurogoal di Teixido, l’MVP della serata. Ambrosio riduce il gap su rigore prima del gong dell’intervallo. Ma nel secondo tempo il Lanaro FaiZanè aumenta nettamente il ritmo, prendendo in controtempo la formazione versiliese. Teixido ancora a segno dopo 2 minuti per l’Hattrick serale. Al 9° volano i vicentini con il contropiede vincente di Martinez (5-2). Il Forte, messo le spalle al muro cerca in tutti i modi di superare Bruno Sgaria, ma il portiere breganzese è letteralmente una saracinesca. All’ultimo minuto c’è anche il sesto gol firmato dallo spagnolo Mitjans che manda in visibilio il popolo di fede rossonera.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.