Fumetti e dintorni; primo giorno di “Collezionando” con Max Bunker, il “papà” di Alan Ford

LUCCA - I fumetti e tutto quello che ci gira intorno. Prima giornata al Polo Fiere di Sorbano per "Collezionando", la manifestazione promossa da Lucca Crea e dall'Associazione nazionale amici del fumetto, in collaborazione con  il Comune e il patrocinio del Ministero dei Beni Culturali.

-

Apertura con i saluti istituzionali del sindaco Tambellini, poi stands aperti per gli appassionati dei fumetti e non solo. Ospite d’onore di oggi è stato Max Bunker, il papà di Alan Ford e del grupo Tnt, che al traguardo degli 80 anni è stato celebrato con una biografia firmata Moreno Burattini, dal titolo “Una vita da numero uno”.

Ma c’erano anche altri big del fumetto italiano. Tra gli altri, Alfredo Castelli, creatore del detective dell’impossibile, Martin Mystere. Poi Giovanni Freghieri, fumettista di punta della scuderia Bonelli e disegnatore storico per Dylan Dog. Per un suo autografo gli appassionati hanno fatto la fila. E i disegnatori di Zagor, altro eroe bonelliano, tra cui Lola Airaghi.

E poi ancora il lucchese- americano Simone Bianchi, disegnatore targato Marvel e l’altro emergente lucchese, Marco Di Grazia.

Oltre ai fumetti, spazio anche ad altre passioni predilette dagli adulti dal cuore bambino. Tra queste l’intramontabile Subbuteo, il calcio da tavolo e le miniature da collezione, che una volta si chiamavano soldatini.

Domani, seconda giornata, con altri grandi ospiti tra i quali Milo Manara.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.