I mille problemi della Pantera; il pensiero vola anche al derby di Pisa

CALCIO C - Prosegue la preparazione della Lucchese in vista del derby del 9 marzo a Pisa. Sabato la squadra rossonera non scnenderà in campo e avrà vittoria a tavolino (3-0) sul Pro Piacenza ormai escluso dal campionato. Diventa però sempre più arduo e complicato tirare avanti una stagione davvero pazzesca e con centomila difficoltà di ogni genere.

-

 

Commssioni speciali che propongono (conti correnti e cene in piazza) ma che rischiano di non risolvere nulla. Il decreto ingiuntivo del Comune sul mancato pagamento del canone di affitto del Porta Elisa. Il DS Antonio Obbedio che si sfoga con una clamorosa intervista a TuttoC.com. Un sindaco revisore, Matteo Romani, che ha dato le dimissioni ma che ancora non è stato sostituito. E poi le magagne quotidiane, le più piccole ma significative come il totale abbandono in cui si trovano Favarin e i suoi ragazzi ormai senza punti di riferimento se non la loro acclarata professionalità e l’attaccamento ai colori sociali. Parliamo di tutto ciò, di una stagione folle per la gloriosa Lucchese, sulle immagini di calcio giocato che poi è quello di cui vorremmo raccontarvi ma che ormai da tempo immemore non riusciamo a fare. O lo facciamo saltuariamente. In realtà la Lucchese ha effettuato una buona sgambata contro il Vorno dell’ex-Taddeucci (foto Gazzetta Lucchese), formazione che milita nel campionato di Eccellenza. E’ finita 4 a 1, e pur con qualche elemento acciaccato, senza dubbio Favarin ne ha tratto indicazioni interessanti. Sabato, d’ora in poi nel girone A le gare si giocheranno appunto di sabato, Bortolussi & C. non scenderanno in campo poichè il calendario diceva Lucchese-Pro Piacenza. Come sapete la squadra emiliana è stata esclusa dal torneo e quindi sarà 3-0 a tavolino che andrà a rimpinguare una classifica che rimane complicata ove si consideri che arriveranno altri punti di penalizzazione. Il pensiero corre tuttavia al prossimo impegno che si chiama Pisa. Sabato 9 marzo (ore 14,30) la Lucchese sarà di scena all’Arena Garibaldi-Anconetani contro una formazione neroazzurra che pare di nuovo lanciatissima e che nel frattempo questo sabato se la vedrà con la capolista Virtus Entella n una gara da categoria superiore. Ecco la Lucchese dovrà presentarsi a Pisa con l’animo sgombro, ma non sarà facile, e per un giorno provare a reaglre un sogno ai suoi tifosi.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.