Il tappeto del mondo: la nuova sfida nel segno della pace

STAZZEMA - Un tappeto senza misure, che guarda all’infinito e che soprattutto usa il linguaggio della solidarietà e della pace. Ecco "Il tappeto del mondo", il nuovo progetto dell'associazione versiliese "I colori per la pace", nata nel 2015 a sostegno del Parco Nazonale della Pace di Sant'Anna.

- 6

Dopo aver fatto disegnare e colorare bambini provenienti da 112 paesi del mondo, per il 2019 l’associazione si è lanciata in un nuovo progetto, per coinvolgere le donne, ma non solo, di tutto il mondo.

L’iniziativa è stata presentata in questi giorni a Firenze in Regione, insieme al Presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani, l’assessore alla cultura di Stazzema Serena Vincenti, il direttore del Parco Nazionale della pace Michele Morabito, il presidente dell’Associazione I Colori per la pace Antonio Giannelli.

Come sottolineato dai relatori, “la pace è anche cucire e assemblare storie ed esperienze diverse, e fare una mattonella di cinquanta centimetri per cinquanta non significa solo lavorare un manufatto, ma costruire un pezzo di pace. E l’accoglienza che ha avuto il progetto, salutato dall’entusiasmo di tante donne, sono la risposta più importante al bisogno di pace.”

Commenti

6

  1. Alessandra Gilardetti


    Come posso fare per inviare i miei quadrati da aggiungere al tappeto?Grazie.. Alessandra

  2. Emanuela Angeli


    A chi devo inviare il mio quadrato 50×50 da aggiungere al tappeto? Grazie Emanuela Angeli

  3. Annalisa Montagnoli


    Buongiorno ,
    io e il mio babbo che ha fatto della Pace il suo impegno nella sua vita ,costruttore di Pace nel suo piccolo, aderiamo volentieri al progetto , per la sua malattia è costretto a stare parecchio in poltrona, mi aiuterà con l’arcolaio a fare i gomitoli e poi io farò i quadrati, a chi dobbiamo inviare ed entro quanto i nostri quadrati?
    grazie
    Saluti
    Annalisa e Giorgio Montagnoli

  4. nila crivelli


    anche il ns circolo Arci vuole partecipare, prego comunicare modalita’ di consegna


  5. Anche i bambini e gli insegnanti del Centro Culturale Italiano di Vancouver in Canada hanno mandato tre quadrati per aderire al messaggio di pace.

  6. lucia Giambiasi


    Anche io con un gruppo di volontarie del Punto di Comunita Cttadella di Parma ed un gruppo di amiche vogliamo partecipare . Spedirò ciò che abbiamo realizzato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.