Nautica e refit: quando la domanda incontra l’offerta

VIAREGGIO - A Yare, fiera internazionale del refit e dell'after sales, è stato il giorno più atteso: quello dei famosi B2C, ovvero gli incontri Business to Consumer. Il cuore della quattro giorni che ha portato oltre cento comandanti da tutto il mondo in Versilia.

-

Per tutto il giorno nelle sale del Principino si sono svolti i faccia a faccia tra aziende e consumatori, ovvero tra i cantieri navali del distretto nautico toscano e non solo che hanno presentato i propri servizi direttamente ai comandanti imbarcati sui superyacht. Pronti questi ultimi a formulare richieste e stringere legami per portare le barche di lusso nei cantieri per la manutezione.

Un mercato, quello del refit, che muove fatturati molto alti e sempre in crescita, parallelo al mercato dei new build, ovvero delle nuove barche. Abbiamo incontrato Pierluigi Ippoliti, comandante di un Overmarine – costruito a Viareggio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.