Una bellissima Lucchese blocca il Pisa. All’Arena Garibaldi finisce 0 a 0

CALCIO C - Ottima prova della squadra di Favarin che ha ribattuto colpo su colpo. I padroni di casa hanno colpito un palo nel primo tempo con Minesso ma i rossoneri (foto Gazzetta Lucchese) sono andati più volte vicini alla marcatura con Lombardo, Zanini e Bortolussi. Sabato prossimo (ore 16,30) ancora una trasferta al Franchi di Siena contro la Robur.

-

Un sabato pomeriggio ricco di emozioni per l’undecima di ritorno. Si gioca Pisa-Lucchese, il derby dei…derby almeno a queste latitudini. Il numero 94 nell’ormai secolare storia dei confronti in campionato tra le due società. Favarin, sostituito in panchina dal fido Langella, conferma il 4-3-1-2 ribadendo fiducia a Bernardini in mediana e a Isufaj in attacco al fianco di capitan Bortolussi. Circa 500 i tifosi al seguito della Pantera. Il PIsa è agguerrito e ringalluzzito dagli ultimi risultati. Sente l’odore della preda: nerazzurri favoriti ma il derby si sa…talvolta. Lucchese in completo bianco, Pisa nel tradizionale nero e azzurro. Il primo brivido lo regala Isufaj. Sul colpo di testa del giovane attaccante della Lucchese il pallone esce d’un soffio a lato della porta difesa da Gori. Replicano i padroni di casa con una botta di Verna che esce di poco. Partita gradevole. Ma col passare dei minuti il Pisa prende campo. Falcone si esalta su girata di Minesso e salva la propria porta. Mattia Lombardo fa valere uno dei pezzi pregiati del suo repertorio; il calcio di punizione. Ma non fa centro anche se il pallone sibila ad un amen dal palo. La Lucchese c’è. Poco dopo la mezz’ora Pisa vicinissimo al vantaggio. Palo di Minesso. Incredibile occasione, tutto solo davanti a Falcone il numero 10 indirizza verso lo specchio ma trova il legno. La Lucchese replica con tentativi da fuori di Zanini, Provenzano e Bernardini. Quasi allo scadere Lucchese minacciosa con Zanini che va vicino alla marcatura ma Gori si oppone in modo strepitoso. Si va al riposo sullo 0 a 0. Buona Lucchese. Davvero. In avvio di ripresa Pisa impetuoso. Lisi sfiora il vantaggio per i nerazzurri ma la squadra di Favarin ribatte colpo su colpo. Il derby è bello e …apertissimo. Bortolussi sollecita il solito attentissimo portiere Gori. Lo stesso capitano della Lucchese colpisce di testa col pallone che va ad accarezzare il palo. Poco dopo si fa ammonire. Girandola di cambi. Emozionante finale col Pisa che torna a spingere forte sospinto dall’Arena Garibaldi. L’arbitro concede 5′ di recupero per annotare l’ingresso di Greselin e Di Nardo e l’ammonizione di Lombardo ma soprattutto una strepitosa parata di Falcone alla Garella su Masucci che salva il risultato. E siamo al 93esimo. Finisce in parità 0 a 0. Risultato giusto che premia la bella prova della Lucchese che ha saputo mettere paura al quotato e forte Pisa. Sabato prossimo rossoneri ancora in trasferta al Franchi di Siena.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.