Rifiuti, traguardo storico per Massarosa con il 100% del porta a porta

MASSAROSA - Da oggi tutta Massarosa fa la differenziata. Il porta a porta debutta nelle frazioni collinari, Pieve a Elici, Montigiano, Gualdo e Valpromaro, Compignano e di pianura, Bozzano, Quiesa e Massaciuccoli, con quasi 4000 nuove utenze coinvolte

-

Da oggi tutta Massarosa fa la differenziata. Il porta a porta debutta nelle frazioni collinari, Pieve a Elici, Montigiano, Gualdo e Valpromaro, Compignano e di pianura, Bozzano, Quiesa e Massaciuccoli, con quasi 4000 nuove utenze coinvolte. Il primo giro, seguito anche dall’assessora all’ambiente Agnese Marchetti è stato per l’organico, gli operatori provvederanno al ritiro dal lunedì al sabato dalle 7 alle 13, per cui i bidoncini possono essere lasciati all’esterno dalla sera prima fino massimo alle 7 del mattino.

Oltre al maggior decoro sul territorio, che è evidente già dalle prime ore dell’estensione del servizio – commenta l’assessora Marchetti – l’uniformità del servizio, uguale su tutto il territorio, permetterà un’ottimizzazione dei costi ed un efficentamento del servizio stesso. Il risparmio che scaturirà dall’estensione del porta a porta potrà poi essere utilizzato per un’ulteriore riduzione della tariffa o per un potenziamento del servizio”

Con il porta a porta sul 100% del territorio crescerà inoltre, in termini di percentuale, la raccolta differenziata proseguendo il trend positivo intrapreso negli ultimi anni.

Un traguardo che ci siamo prefissati come obiettivo di mandato – conclude l’assessora all’ambiente Agnese Marchetti e che abbiamo raggiunto grazie alla collaborazione dell’azienda ERSU e all’impegno dei nostri cittadini”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.