‘Tramonti italiani’, ecco i premiati al contest fotografico

VIAREGGIO - Sabato scorso con una grande partecipazione di pubblico nel Giardino Verticale della Biblioteca Comunale e’ stata inaugurata la mostra fotografica dei “Tramonti Italiani”

-

Sabato scorso con una grande partecipazione di pubblico nel Giardino Verticale della Biblioteca Comunale e’ stata inaugurata la mostra fotografica dei “Tramonti Italiani”, a cui e’ seguita la premiazione delle fotografie più suggestive pubblicate sulla pagina FB: al primo posto si è classificata la foto di Giulio Maggi, al secondo Doria Luisi e al terzo Rosalia Larini.

I vincitori sono stati premiati alla presenza di Graziella Polacci, vicesindaco e Assessore alla Cultura, di Sabrina Nardini consigliere alle Pari Opportunità, di Daniele Taccola, ideatore del concorso e dei giurati Elisabetta Femori, Ferdinando Rondinelli e Gianfranco Barsella.

La giuria ha premiato anche la foto vincitrice del Contest del Carnevale, sempre indetto sulla pagina FB “Tramonti Italiani”, dal titolo “Adelante” di Loredana Lippi e ha riservato due riconoscimenti speciali ai concorrenti Mario Biondi e Mirco Trivellato.

Altro momento importante dell’inaugurazione è stata la presentazione in anteprima dell’ultima opera realizzata dall’’artista versiliese Emanuele Giannelli: la scultura “Dominia”.

Sono davvero contenta di ospitare queste stupende fotografie dei tramonti italiani all’interno della nostra biblioteca. Molto interessante e’ stato scoprire il grande lavoro che c’e’ dietro ogni scatto. – ha commentato Graziella Polacci, Assessore alla Cultura – Insieme agli organizzatori abbiamo scelto delle fotografie di affascinanti tramonti scattati a Forte dei Marmi per collocarli in alcuni luoghi simbolo del Paese. Ringrazio Daniele Taccola, Barbara Cardini, la Fonderia Mariani, la Banca del credito cooperativo della Versilia e della Lunigiana, le Associazioni Balneari di Marina di Pietrasanta e di Forte dei Marmi, la ditta Brekka, Matteo Castagnini e tutta l’organizzazione di Tramonti Italiani per l’impegno e per aver reso possibile questa bella iniziativa”.

La mostra resterà aperta fino al 17 marzo, lunedì, mercoledì,venerdì e sabato 9-13 e 15-19; martedì e giovedì 9-13 e 15-22 ; domenica 15-19. Ingresso gratuito.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.