Un parco giochi più accessibile e sicuro in piazza Felice Orsi

PORCARI - L'area dedicata ai bambini nella piazza principale del paese sara' dotata di una rampa di accesso per i disabili e di una nuova pavimentazione piu' sicura: per l'intervento il comune si avvarra' di un finanziamento regionale.

-

Migliorare l’accessibilità al parco giochi di piazza Felice Orsi attraverso l’eliminazione delle barriere architettoniche esistenti e rendere più funzionale un’area che ospita ogni giorno decine di bambini. Questo l’obiettivo del progetto, presentato questa mattina in conferenza stampa dall’assessre ai Lavori Pubblici Franco Fanucchi, dalla consigliera delegata alla disabilità e ai bandi Eleonora lamandini e dall’architetto Claudia Pisani dell’Ufficio Tecnico, che sarà realizzato dall’amministrazione comunale grazie ad un finanziamento regionale da circa 20 mila euro destinato alla micro-qualificazione del Centro Naturale Commerciale di Porcari. Dopo lo smontaggio e l’accantonamento in cantiere dei vari giochi esistenti e la rimozione del cordolo in pietra, si procederà alla realizzazione di una rampa di acceso per disabili che permetterà così un facile accesso al parco da persone con difficoltà motorie. La rampa è costituita da una soletta in calcestruzzo ricoperta da un’apposita pavimentazione in gres antiscivolo da esterno. Per garantire l’accessibilità del parco alle persone con disabilità, la rampa avrà una pendenza non superiore al 6% e gli spazi di manovra avranno una larghezza minima di 1 metro e mezzo. Tutta l’area, che misura circa 180 metri quadrati, sarà dotata di una pavimentazione anti-trauma elastica in gomma colata e con caratteristiche drenanti, antiscivolo, atossica ed ignifuga. Sarà anche installata una canaletta per la raccolta delle acque piovane con sovrastante griglia metallica adeguatamente collegata alla rete di smaltimento principale esistente, da posizionare alla base della rampa di accesso. I giochi saranno rimontati al centro dell’area in modo da lasciare liberi gli spazi all’esterno per montare in un periodo successivo tavoli e sedie per i bambini. Infine, per sensibilizzare che frequenta il parco alla sostenibilità pubblica del riciclo e del recupero, verrà posizionato anche cestino per la raccolta differenziata. “Si tratta dell’ultimo intervento per mettere definitivamente in sicurezza uno dei parchi giochi più utilizzati del paese – commentano Fanucchi e Lamandini -, che garantirà a questo spazio un miglioramento funzionale e di accessibilità per persone disabili, con difficoltà motorie e mamme con passeggini. Tra l’altro, negli ultimi tre mesi si sono svolti tre consigli comunali dei ragazzi nei quali sono arrivate molte richieste in questo senso. Uno dei consiglieri ha racontato che a causa di un incidente era stata costretta a rimanere per un po’ di temo in carrozzella senza poter accedere all’area”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.