Villa Bertelli: chiude la Fondazione, torna tutto al Comune

FORTE DEI MARMI - Fondazione Villa Bertelli addio. L'ente culturale nata nel 2011 dopo l'acquisizione da parte del Comune dell'antica dimora di Vittoria Apuana, tornerà in mano al Comune che ne gestirà l'attività culturale attraverso un Comitato.

-

Un’operazione resa necessaria dalle continue difficoltà finanziarie della Fondazione, su cui gravano pesanti oneri per la manutezione della villa e del parco, che in questi anni hanno accumulato debiti con le banche e ridotto le risorse per l’attività culturale vera e propria.

La Fondazione sarà messa subito in liquidazione e pianerà i conti con il canone di affitto che il Comune verserà per l’utilizzo degli spazi (345mila euro). Il presidente Ermindo Tucci e il suo CdA passeranno subito al nuovo Comitato di gestione, senza interrompere il lavoro per la stagione 2019.

L’obiettivo del sindaco è potenziare l’offerta culturale. Si punta alle grandi mostre di richiamo nazionale. Anche per finanziare questi progetti sarà introdotta, dal 2020, la tassa di soggiorno, fino ad oggi risparmiata ai turisti di Forte dei Marmi.

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.