Ghiviborgo e la vittoria…dimenticata; finisce pari (1-1) col Bastia Umbra

CALCIO D - La 34esima giornata vedeva la squadra di Paolo Poli impegnata nella gara interna contro il Bastia Umbra. E' finita 1 a 1 con reti di Boldini e Ortolini nella ripresa. Tris del Seravezza con doppietta di Grassi mentre crolla il Viareggio (0-3) con l'Aglianese. Importante vittoria (2-1) del Real Forte a Montevarchi.

-

 

Alla ricerca della vittoria perduta. Nella gara interna contro il Bastia Umbra il Ghiviborgo vuol interrompere la recente ma fin troppo lunga striscia negativa che lo ha visto scivolare dal primo al settimo posto. La squadra di Paolo Poli, e che fu di Guido Pagliuca, non vince da un mese e mezzo: successo per 1 a 0 sulla Sinalunghese nel recupero del 20 febbraio scorso. Troppo tempo per una compagine che aveva fatto sognare e che comunque è andata al di là delle più rosee aspettative. Non ci sono Diana squalificato e Ghini infortunato: Lecceti fa in centrale con Presicci, un millennial, titolare a destra. Spazio anche a Nottoli, per il resto sono i soliti noti. Occhio al Bastia di mister Bonura assetato di punti-salvezza. Giornata grigia ma non piove e si gioca tra pochi intimi. 1′ di silenzio per ricordare le vittime del terremoto che 10 anni fa sconvolse L’Aquila. Ghivi in completo nero. Buon avvio dei padroni di casa. (12′) Frugoli svolazza sulla fascia e rimette al centro ma il tiro di capitan Nolè dal limite è troppo alto. Le due squadre ci mettono tanta buona volontà ma poche idee illuminanti e…illuminate. Il taccuino del cronista rimane così bianco. Si spera in una ripresa migliore. Non dovrebbe essere così difficile. Ed in effetti in avvio di ripresa (5′) Belli ha l’occasione per portare in vantaggio il Bastia ma Sottoriva è bravo a deviare in calcio d’angolo. Reagisce il Ghivi (10′) Barsotti effettua un bel cross dalla sinistra ma il bomber Ortolini non trova la porta. Al quarto d’ora (15′) sono gli ospiti a portarsi in vantaggio con il numero 10 Boldini che approfitta di una pallone perso da Dell’Orfanello e insacca con un tiro rasoterra. Stavolta nulla può Sottoriva. Pare il solito refrain degli ultimi due mesi col Ghivi in difficoltà. Ma stavolta Nolè & C. non ci stanno e così al 70esimo (25′) il centravanti Ortolini trova il punto del pareggio: il vivace Frugoli rimette un pallone in mezzo dalla linea di fondo e Ortolini di piatto mette in fondo al sacco. Per il 9 del Ghiviborgo è la rete numero 20 in stagione. Non male. Nel finale il Ghiviborgo ci prova ma il risultato non cambia. Finisce 1 a 1 col Ghivi che difende il settimo posto in classifica e che domenica prossima sarà di scena a Scandicci. Di questi tempi va bene anche così.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.