Gonfia la rete Lucchese, gonfia la rete; il sabato più lungo della Pantera

CALCIO C - La Lucchese ha ripreso la preparazione. Dopo il pareggio (1-1) sul campo dell'Albissola (foto Gazzetta Lucchese) i rossoneri preparano la sfida decisiva del Porta Elisa contro il Pontedera in programma sabato (ore 16,30). Una vittoria garantirebbe i playout in attesa però della decisione della Procura Federale sul ricorso del Cuneo prevista però solo il 7 maggio..

-

Il conto alla rovescia è iniziato. Sabato pomeriggio Lucchese-Pontedera, ultimo atto del campionato almeno per quanto riguarda le 38 giornate della cosiddetta fase regolare. Ammesso e concesso che questo campionato abbia avuto una parvenza di normalità. Certamente poco di ordinario ha avuto per la Lucchese che ha ripreso la preparazione dopo il pareggio con non pochi rimpianti maturato a Chiavari contro l’Albissola. Stiamo rivendendo alcune fasi di una gara che certamente ha lasciato l’amaro in bocca. Tre punti sarebbero stati anche il giusto premio ad una Lucchese ancora una volta spavalda e battagliera ma che ha avuto il torto di non sfruttare le buone occasione capitate. Così al Gastaldi è finita 1 a 1 con i liguri che restano ad 11 punti ed quindi praticamente imprendibile in ottica forbice e spareggio salvezza. Classifica alla mano tutte le speranze sono riposte sul Cuneo che è solo a + 6 e quindi ampiamente dentro la forbice degli 8 punti. Addirittura anche un pareggio dei rossoneri col Pontedera e una vittoria del Cuneo che qualcuno dà per scontata, contro la Pro Patria, permetterebbe di giocare i playout in programma a partire da sabato 18 maggio. Avremo tuttavia modo e tempo di approfondire le varie possibilità senza dimenticare che il 7 maggio, quindi a torneo già concluso (e questo francamente non ci piace) la Procura Federale deciderà sul ricorso del Cuneo su un’eventuale restituzione di punti alla società piemontese. Tutto indivenire e come suol dirsi col fiato sospeso. Infine in vista della sfida coi granata del DG Paolo Giovannini (all’andata finì con uno spettacolare 3 a 3) mister Favarin recupera Zanini e Isufaj che rientrano dalla squalifica e quindi avrà ampio ventaglio di scelte. Vedremo se insisterà col 3-5-2 oppure data la possibilità di schierare Provenzano trequartista si tornerà al 4-3-1-2.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.