Lucca, al via la tre giorni di Verdemura

LUCCA - Oltre 200 espositori e vivaisti, mostre, incontri e laboratori a tema: ha preso il via la XII^ dedizione di VerdeMura sulle Mura di Lucca nel tratto tra Porta Sant’Anna e porta San Donato. Passata di recente sotto la direzione di Lucca Crea, la fiera fa fiorire il monumento cittadino con migliaia di piante, creando già di per se uno spettacolo per gli occhi.

- 1

All’inaugurazione della manifestazione, che proseguirà fino a domenica 7 aprile, erano presenti tra gli altri il sindaco Tambellini, la prefetto Simonetti e il procuratore capo a Lucca, Suchan.

La fiera mette in luce le straordinarie eccellenze vivaistiche del territorio e della Toscana: dalle realtà del distretto pistoiese, leader in Europa per la produzione di piante ornamentali, alle produzioni locali che operano in difesa della biodiversità, ai migliori produttori di piante italiani, per offrire ai visitatori un panorama a 360 gradi su quel che offre il mercato nazionale.

Tra le specie al centro di questa edizione ci sono le camelie, gli ellebori e le orchidee.

Ritorna nel programma della manifestazione la rassegna di novità librarie di giardinaggio Biblioteca verde di Primavera, che si svolge nella Cannoniera del Baluardo San Donato.

E ci sono anche le iniziative per i bambini, per avvicinarli alle pratiche di giardinaggio e alla natura e, insieme, invogliarli a scoprire la manualità.

Commenti

1

  1. Gianclaudio Marino


    Apprezzo tanto la manifestazione perché offre la possibilità di accrescere la conoscenza del variegato mondo del vivaissmo e non solo. È però fastidioso dover pagare un biglietto di ingresso per accedere ad una area di vendita e non ad una mostra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.