Lucchese strappa un punto d’oro a Vercelli; Falcone para un rigore al 90°

CALCIO C - Pareva proibitiva la trasferta della Lucchese sul campo della quotata Pro Vercelli, una delle grandi favorite per la scalata alla serie B. Ma i rossoneri di Favarin (foto Gazzetta Lucchese) hanno giocato un'ottima partita imbrigliando i rivali. Allo scadere Falcone sventa un penalty di Comi. Ora il Cuneo è a -1. Giovedì (ore 20,30) arriva il fortissimo Piacenza.

-

Meno quattro…e la quart’ultima è al Silvio Piola di Vercelli contro la Pro, una delle corazzate del campionato. Favarin si affida all’undici-tipo o quasi col rientro di Gabbia in difesa al fianco di Martinelli e De Vito. La vittoria dell’Albissola sul Siena complica ancor di più i piani-salvezza, almeno sul campo. E il Cuneo va subito in vantaggio a Piacenza. Notizie da smontare un toro. Avvio veemente dei padroni di casa che provano subito a chiudere i conti; i rossoneri si difendono con ordine e provano a ripartire in contropiede. La prima conclusione (15) è di Zanini che impegna l’ex-Nobile alla parata sicura. E’ la Pro a fare la partita ma la Pantera è attenta e quadrata. Morra, che già punì la Lucchese nel match di andata è tra i più intraprendenti e pericolosi. Milesi anticipa un avversario e serve in verticale Morra; l’attaccante vince un contrasto e mette in mezzo dalla destra, Germano raccoglie, ma spedisce a lato. Occasione d’oro sprecata. Ci prova ancora un ispiratissimo Morra ma Falcone è attento. Si va al riposo sullo 0 a 0. Nella ripresa sterile supremazia territoriale della Pro Vercelli con la Lucchese che ogni tanto prova ad uscire dal guscio. Dentro DI Nardo e Bernardini, forze fresche per la Pantera. Ci provano Favale e Provenzano; dall’altra parte Gatto ma la gara non offre particolari sussulti. A ridosso della mezz’ora la ghiotta chance per la Lucchese capita a De Vito che però non la sfrutta su calcio d’angolo al bacio di Lombardo: il pallone esce d’un soffio. Incredibile finale: proprio allo scadere De Vito causa un clamoroso calcio di rigore: Comi va sul dischetto, ma Falcone lo ipnotizza. Sul ribaltamento di campo per poco Bortolussi non sorprende incredibilmente Nobile. Finisce 0 a 0. Vero che nel finale la Lucchese ha rischiato di perdere ma alla fine il punto sul campo di una grande è più che meritato e il Cuneo (sconfitto 2-1 a Piacenza) non è volato via.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.